/ricerca/ansait/search.shtml?tag=
Mostra meno

Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Consiglieri regionali Lega ricevono operatore sanitario

Consiglieri regionali Lega ricevono operatore sanitario

Il capogruppo regionale della Lega Stefano Pastorelli e la vicepresidente dell'Assemblea legislativa Paola Fioroni hanno ricevuto a palazzo Cesaroni l'operatore socio sanitario di Perugia Giacomo Patrizi, "elogiandolo per essere intervenuto in aiuto di una...

PERUGIA, 01 giugno 2023, 12:58

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

(ANSA) - PERUGIA, 01 GIU - Il capogruppo regionale della Lega Stefano Pastorelli e la vicepresidente dell'Assemblea legislativa Paola Fioroni hanno ricevuto a palazzo Cesaroni l'operatore socio sanitario di Perugia Giacomo Patrizi, "elogiandolo per essere intervenuto in aiuto di una donna che si trovava in una situazione di pericolo per la propria incolumità".
    "Ringraziamo il consigliere comunale e capogruppo della Lega di Perugia Lorenzo Mattioni - hanno detto Pastorelli e Fioroni attraverso una nota - che ci ha consentito di conoscere Giacomo e il suo straordinario atto di coraggio nel salvare una donna dalle vessazioni, dagli atti persecutori e dalle violenze fisiche e psicologiche perpetrate nei suoi confronti. Se oggi l'aggressore è agli arresti domiciliari con il braccialetto elettronico e la donna ha iniziato il suo percorso di recupero è grazie a Giacomo che non ha ignorato il problema e non si è voltato dall'altra parte, ma di fronte a una richiesta di aiuto ha deciso prontamente di intervenire in soccorso della sua amica. Se abbiamo deciso di riceverlo è perché gesti come il suo non possono passare inosservati, ma devono essere portati all'attenzione pubblica per spingere altre persone ad agire a tutela della comunità e in difesa dei più fragili, per mettere un freno agli episodi di violenza che sempre più spesso non vengono denunciati per paura delle conseguenze. L'esempio di Giacomo è più forte di mille parole e regala ai giovani, alle famiglie e ad ognuno di noi, la consapevolezza che si può sempre fare qualcosa per aiutare gli altri, ma è importante anche per incentivare le donne a chiedere aiuto e denunciare sempre situazioni di pericolo per la propria incolumità".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza