Umbria

Umbria lunedì comincia con terza dose vaccino

Circa 15 mila interessati, trapiantati e immunocompromessi

(ANSA) - PERUGIA, 17 SET - Da lunedì 20 settembre in Umbria comincerà la somministrazione della "terza dose" del vaccino per il Covid. Saranno circa 15 mila coloro che potranno riceverla per "raggiungere un adeguato livello di risposta immunitaria", come spiega l'Assessorato regionale alla Sanità.
    I vaccini saranno inoculati presso i punti vaccinali ospedalieri di tutto il territorio umbro e, successivamente, sarà programmato il coinvolgimento anche di quelli territoriali.
    Le terze dosi verranno somministrate ai soggetti sottoposti a trapianto d'organo o con marcata compromissione della risposta immunitaria per cause legate alla patologia di base o a trattamenti farmacologici e che abbiano già completato il ciclo vaccinale primario.
    "Utilizzeremo i punti vaccinali negli ospedali - ha spiegato l'assessore Luca Coletto, rispondendo all'ANSA - per evitare che i soggetti interessati, particolarmente fragili, non debbano fare file. Per chi non può spostarsi da casa utilizzeremo i medici di base e quelli dell'Esercito che sta operando in Umbria con tre equipe".
    Successivamente la Regione pensa al coinvolgimento nella terza dose di ultraottantenni, ospiti delle Rsa e al personale sanitario. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie