/ricerca/ansait/search.shtml?tag=
Mostra meno

Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Lee Byung-hun a Firenze, star di Squid game al Korea film fest

Lee Byung-hun a Firenze, star di Squid game al Korea film fest

Protagonista di una masterclass il 28 marzo

FIRENZE, 12 febbraio 2024, 15:00

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Sarà l'attore Lee Byung-hun, 20 film all'attivo e protagonista in 5 serie tv di successo, tra cui quella dei record Squid Game, l'ospite speciale della 22/a edizione del Florence Korea film fest, la manifestazione che porta a Firenze il meglio del cinema sudcoreano dal 21 al 30 marzo.
    A Lee Byung-hun, tra i nomi più promettenti del panorama cinematografico e star assoluta in Corea del Sud, il festival rende omaggio con una masterclass inedita con cui si potrà approfondire la sua carriera (il 28 marzo, alle ore 15 al cinema La Compagnia, prenotazioni su www.koreafilmfest.com) e la proiezione di quattro film: Concrete Utopia, Bittersweet life del 2005 che sarà proiettato il 28 marzo alla sua presenza e Once in a Summer e Masquerade.
    "Siamo felici di ospitare anche quest'anno al Florence Korea Film Fest- spiega il direttore artistico Riccardo Gelli - uno dei nomi di punta del panorama cinematografico coreano come Lee Byung-hun: una giovane promessa del jet-set internazionale che il festival ha deciso di omaggiare con la proiezione di quattro film. Il festival continua così il suo percorso più che ventennale, in particolar modo quest'anno, anniversario dei 140 anni delle relazioni tra Italia e Corea".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza