Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Chiara Boni, debutta la sua autobiografia

Chiara Boni, debutta la sua autobiografia

Dedicata a "donne che sanno fare squadra"

FIRENZE, 30 novembre 2023, 13:56

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

"Alle donne che sanno fare squadra. Amiche, complici, tifose l'una dell'altra, compagne di avventura nei momenti sì e in quelli no". Comincia cosi l'autobiografia della stilista Chiara Boni, a cura della giornalista di moda e costume Daniela Fedi. E' la dedica che apre il volume Io che nasco immaginaria, (edito da Baldini+Castoldi, 160 pagine, euro 20) presentato a Firenze. In effetti le donne occupano un posto importante nella vita della stilista toscana: dapprima le amiche che sono al suo fianco quando seguiva la mamma in sartoria a Firenze e imparava i trucchi del mestiere. Poi le amiche di Londra, dove vive e incomincia a vedere le nuove tendenze della moda, iniziando a vestirsi libera da qualsiasi condizionamento. E le amiche Elisabetta Ballerini e le sorelle Letizia e Cristiana Bargagli Bardi Bandini, con cui ha aperto il primo negozio a Firenze per il marchio You Tarzan Me Jane. Nel volume Chiara Boni si svela come donna e come stilista, raccontando anche le parti più intime del proprio vissuto: l'incontro con Titti, il suo primo marito, la politica, un figlio, gli amori appassionati - da Cesare Romiti ad Angelo Rovati, a Fabrizio Rindi - ma anche la Milano degli anni Ottanta, quando è una giovane donna separata alle prese con una carriera in ascesa. Poi la sperimentazione con il Collettivo Moda Nostra e il successo che arriva quando il suo marchio entra nel Gruppo Finanziario Tessile, e lei sceglie di usare un unico tessuto, un jersey elastico, e un unico colore, il nero. Ecco che nel volume si racconta anche la genesi della sua 'petite robe', un abito adatto a tutte, che si può ripiegare in una bustina e che rappresenta la sua concezione della moda e della bellezza: un vestito che possa farsi interpretare da ogni corpo, dando a ogni donna la possibilità di esprimersi. E che è poi diventato un grande successo internazionale, arrivato a conquistare donne del calibro di Oprah Winfrey.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza