Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Ecco Polis, il passaporto arriva alle Poste nei piccoli comuni

Ecco Polis, il passaporto arriva alle Poste nei piccoli comuni

Progetto presentato a Roma, saranno interessati 7.000 sportelli

ROMA, 01 marzo 2024, 13:38

Redazione ANSA

ANSACheck
-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA

Si chiama Polis e da oggi consentirà a 16 milioni di italiani di poter chiedere il rilascio del passaporto direttamente all'ufficio postale. Il progetto, destinato ai comuni con meno di 15 mila abitanti, è stato presentato questa mattina a Roma, alla presenza anche del ministro dell'Interno, Matteo Piantedosi, e ai vertici di Poste Italiane.

"Grazie alla collaborazione con Poste Italiane, e alla sua capillare rete di uffici sul territorio, stiamo progressivamente spostando il baricentro delle attività del Viminale per renderlo sempre più vicino alle esigenze dei cittadini", ha detto il ministro ricordando l'importanza dei piccoli centri "che - ha aggiunto - rappresentano la spina dorsale del nostro Paese". In totale, a regime, il progetto coinvolgerà 6.993 uffici postali in tutta Italia. "Diventiamo punto di riferimento della pubblica amministrazione - le parole della presidente di Poste, Silvia Maria Rovere -, contribuendo a ridurre i divari tra centri e periferie". La presidente ha sottolineato anche il "grande contributo alla transazione green" grazie alla riduzione delle emissioni negli uffici. "Polis - ha concluso - sarà ricordato come un tassello fondamentale del progresso del Paese, soprattutto nel rapporto tra pubblica amministrazione e aziende private".

"Polis - ha aggiunto l'amministratore delegato, Matteo Del Fante - procede rispettando con puntualità la tabella di marcia e suscita grande interesse anche in Europa per il suo valore inclusivo e per la capacità di offrire servizi essenziali al cittadino che risiede in piccoli comuni, mettendolo al pari di chi vive nelle grandi città ed ha facile accesso agli uffici e ai servizi, grazie all'idea innovativa di ufficio postale che funge da sportello unico della pubblica amministrazione".

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza