Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Ventenne violentata a Milano, la Polizia arresta l'aggressore

Ventenne violentata a Milano, la Polizia arresta l'aggressore

Studentessa americana, gli abusi vicino a una discoteca

MILANO, 24 febbraio 2024, 14:42

Redazione ANSA

ANSACheck

© ANSA/EPA

© ANSA/EPA
© ANSA/EPA

Una studentessa americana di 20 anni è stata violentata la notte scorsa nel parcheggio di un supermercato vicino a un locale in via Valtellina a Milano. Un giovane è stato arrestato praticamente in flagranza dagli agenti della Squadra Volante dopo essere stato trattenuto dagli addetti alla sicurezza del locale, avvisati da alcuni passanti.
    L'arrestato è uno studente.
    Secondo quanto è stato ricostruito dagli investigatori, la ragazza e il suo aggressore si erano conosciuti in serata all'interno della discoteca Alcatraz e avevano bevuto qualche drink insieme.
    Sono usciti dal locale e, nel parcheggio di un supermercato poco distante, è accaduta la violenza. La vittima è riuscita però a richiamare l'attenzione urlando e alcuni passanti hanno avvertito il personale di sicurezza che ha bloccato il giovane, incensurato, fino all'arrivo della Polizia che l'ha arrestato con l'accusa di violenza sessuale.
    La ragazza è stata portata alla Clinica Mangiagalli dove sono stati riscontrati gli abusi.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza