Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Il primo lander privato si è posato sulla Luna

Il primo lander privato si è posato sulla Luna

Odysseus,della Intutitive Machine. Gli Usa tornano dopo 52 anni

ROMA, 23 febbraio 2024, 09:14

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Il primo lander privato si è posato sulla Luna. E' Odysseus, dell'azienda texana Intuitive Machine.
    E' una prima assoluta nella storia dell'era spaziale e segna anche il ritorno di un veicolo americano sulla Luna a 52 anni dall'ultima missione del programma Apollo. Lanciato il 15 febbraio scorso, Odysseus è entrato nell'orbita lunare il 21 febbraio, dopo aver percorso un milione di chilometri. La manovra di allungaggio si è svolta come previsto, ma ci sono stati momenti di tensione perchè inizialmente non si riusciva a ricevere il segnale. Dopo alcuni tentativi con più antenne da Terra, finalmente è arrivato il 'bip' dal lander.
    E' stato un segnale debole, quello arrivato a Terra dall'antenna principale di Odysseus, ma sufficiente a far tirare un sospiro di sollievo e a scatenare un applauso sempre più forte e convinto. "Possiamo confermare senza dubbio che il nostro veicolo è sulla superficie della Luna e che stiamo trasmettendo", ha detto il direttore di volo Tim Crain non appena è stato ricevuto il segnale. Adesso si attendono aggiornamenti sulle condizioni del lander.
    La missione Im-1 ha raggiunto così il suo obiettivo, cruciale per il futuro dei programmi lunari e per la Lunar Space Economy.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza