Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Ricavi di Nestlé in calo, l'effetto cambio batte i rincari

Ricavi di Nestlé in calo, l'effetto cambio batte i rincari

Il fatturato flette a 93 miliardi, utile e dividendo in crescita

MILANO, 22 febbraio 2024, 09:25

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Il colosso alimentare Nestlé ha chiuso il 2023 con ricavi per 93 miliardi di franchi svizzeri, in calo dell'1,5% sul 2022 a causa di un impatto negativo dei cambi del 7,8% e dei disinvestimenti netti dello 0,9%. La crescita organica, si legge in una nota, è stata del 7,2%, grazie a un aumento dei prezzi del 7,5% che ha compensato una crescita interna reale (rig) diminuita diminuita dello 0,3%.
    L'utile netto è cresciuto del 20,9% a 11,2 miliardi di franchi mentre il dividendo è aumentato di 5 centesimi a 3 franchi per azione. Per il 2024 Nestlé si attende una crescita organica delle vendite intorno al 4% e un moderato aumento del margine di profitto operativo sottostante. Si prevede che l'utile sottostante per azione a cambi costanti aumenterà tra il 6% e il 10%. Pienamente confermati gli obiettivi a medio termine per il 2025.
    "Un'inflazione senza precedenti negli ultimi due anni ha aumentato la pressione su molti consumatori e ha avuto un impatto sulla domanda di prodotti alimentari e bevande. In questo contesto difficile, abbiamo ottenuto una forte crescita organica e un solido miglioramento dei margini con un aumento del marketing e altri investimenti per la crescita. La nostra generazione di free cash flow è tornata a livelli storici", ha commentato il ceo Mark Schneider.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza