Software&App
  1. ANSA.it
  2. Tecnologia
  3. Software & App
  4. Effetto crisi su negozi app di Apple e Google, ricavi in calo

Effetto crisi su negozi app di Apple e Google, ricavi in calo

Analisi Morgan Stanley, Cupertino -5% e Big G -8%, pesano giochi

La crisi economica si fa sentire anche nel mercato delle app. Secondo le stime di Morgan Stanley, a settembre i ricavi del negozio virtuale di Apple sono diminuite del 5%, quelle del negozio di Google dell' 8%. Non si tratta di dati ufficiali - come riporta il sito specializzato TechCrunch - ma di stime basate su statistiche raccolte dalla società di analisi Sensor Tower e rielaborate dalla banca d'investimento americana.

In particolare, riguardo l'Apple Store, si tratta del dato peggiore dal 2015, la principale causa del calo sono state le entrate dei giochi diminuite del 14% a settembre. In Stati Uniti, Canada e Giappone si è avvertito di più il calo, e probabilmente lo stesso accadrà in Europa, dove sono previsti aumenti di prezzi per app. La società di Cupertino, qualche giorno fa, in un messaggio agli sviluppatori ha comunicato che dal 5 ottobre aumenterà i prezzi in Europa e in Asia delle app e degli acquisti in-app sul suo App Store. L'aumento percentuale varia da regione a regione. Ad esempio, i prezzi in Corea del Sud aumenteranno del 20-25%, in Giappone del 30-35% e nelle regioni che utilizzano l'euro l'aumento è di circa l'8-10%.

"Riteniamo che i recenti risultati dell'App Store chiariscano che il consumatore globale ha in qualche modo svalutato la spesa nel breve termine", scrive Erik Woodring, analista di Morgan Stanley. Sensor Tower ha rilevato che Google Play ha registrato un calo dei ricavi dell'8% rispetto all'anno precedente, con un crollo del 14% della spesa per i giochi.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Modifica consenso Cookie