Piccinini lascia il volley, una carriera lunga 30 anni

La schiacciatrice della Busto Arsizio Volley, 42 anni, ha deciso di smettere

Francesca Piccinini lascia il volley, dopo una carriera lunga quasi 30 anni. La schiacciatrice della Busto Arsizio Volley, 42 anni, ha deciso di smettere e stavolta è vero, come ha dichiarato in un'intervista rilasciata al Corriere della Sera.

Già nel settembre 2019 ci aveva provato, aveva detto che era pronta per cominciare una nuova vita, che la lunga favola con la pallavolo poteva dirsi compiuta. Poi ad inizio 2020 era tornata sui suoi passi. La schiacciatrice non aveva resistito al richiamo ed era tornata in campo con la Busto Arsizio, con un seguito di pubblico sempre crescente. Lo sport azzurro perde così una delle atlete più brave e longeve.
La pallavolista di Massa, che ha iniziato quando aveva 14 anni, ha vinto un'infinità di trofei: l'oro mondiale nel 2002, un oro, due argenti e un bronzo europei con l'Italia; con i club cinque scudetti, sette Champions League, una Coppa delle Coppe, una Coppa CEV, una Supercoppa Europea, quattro Coppe Italia, cinque Supercoppa Italiane. Ora l'addio al volley è definitivo. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie