ANSAcom
ANSAcom

Cosmoprof riparte, a Bologna novità 70 paesi in mostra

Nuove idee, innovazione e ricerca mondiali dalla fiera

Bologna ANSAcom

Inaugurate oggi le sezioni Cosmopack e Cosmo Perfumery & Cosmetics della 53/a edizione di Cosmoprof Worldwide, in corso nel quartiere fieristico di Bologna di nuovo in presenza, dopo due anni di fermo, fino al 2 maggio. Domani invece apriranno anche le porte delle sezioni del beauty professionale.

Sono oltre 2.700 i brand in mostra provenienti da 70 paesi e 26 le collettive nazionali di piccole e medie imprese provenienti da Belgio, Brasile, Cina, Corea del Sud, Ecuador, Francia, Germania, Giappone, Grecia, Indonesia, Irlanda, Israele, Lettonia, Mongolia, Polonia, Repubblica Ceca, Spagna, Svezia, Turchia, UK e USA. “E’ una giornata importante perché finalmente Cosmoprof e Cosmopack tornano ad accogliere l’industria internazionale dopo anni difficili", ha dichiarato Antonio Bruzzone, direttore generale Bologna Fiere alla cerimonia di apertura di Cosmofactory, che include la produzione in diretta di un fondotinta ibrido 'Six4all”, per tutte le carnagioni e in tiratura limitata. "In particolare, - ha detto Bruzzone, - il Cosmopack è un evento imperdibile per scoprire l’innovazione dell’industria beauty. Questa edizione ha registrato un aumento del 20% degli espositori, provenienti da oltre 30 paesi. Ha sottolineato Enrico Zannini, direttore generale di BolognaFiere Cosmoprof: “La sinergia fra Cosmoprof e Cosmopack è uno dei punti di forza del nostro format fieristico: i brand che espongono a Cosmoprof possono relazionarsi con le aziende di formulazione e materie prime, i produttori conto terzi e i fornitori di soluzioni industriali e di imballaggio presenti a Cosmopack, testando le soluzioni più innovative. Finalmente in presenza gli operatori possono scoprire e testare le novità e le soluzioni più innovative".

In mostra oggi a Bologna i prodotti più innovativi finalisti per i Cosmoprof & Cosmopack Awards, gli Oscar delle novità beauty. Tra queste si segnalano nuovi protettori solari in capsule (dalla Corea del Sud), deodoranti in stick con compresse di ricambio (dagli USA), micro patch per singoli problemi come brufoli o macchie (UK), sistemi casalinghi di depilazione a luce pulsata (Svezia) e per la 'simil' carbossiterapia (Italia) ad azione rassodante.

Oltre a profumi per mani e unghie (made in Italy). Nuovo il filone dei rimedi 'ghiacciati' e dall'elevato effetto sensoriale come stick correttori a forma di ghiacciolo (Italia), creme primer da passare prima del trucco ad effetto sorbetto rinfrescante (Corea del Sud), ombretti vellutati a struttura di 'microspugna' (UK). Sul fronte del packaging il trend va verso la sostituzione integrale della plastica, perfino i camioncini sono ora fatti con materiali non inquinanti, come legno e cartoncino e in fiera ci sono anche i mostra nuovi flaconi che, se sotterrati nella terra una volta usati, si biodegradano nel giro di 3-5 mesi (brevetto USA, Flora Beauty).

In collaborazione con:
Cosmoprof

Archiviato in


        Modifica consenso Cookie