/ricerca/ansait/search.shtml?tag=
Mostra meno

Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Milleproroghe: scudo penale per i medici per tutto il 2024

Milleproroghe: scudo penale per i medici per tutto il 2024

Con forte carenza di personale puniti solo casi di colpa grave

ROMA, 14 febbraio 2024, 13:56

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Via libera alla proroga per l'intero 2024 dello scudo penale per i medici, introdotto con lo stato di emergenza Covid. Come previsto da emendamenti al decreto Milleproroghe, presentati da FI, FdI, Pd e Iv e approvati dopo la riformulazione del governo dalle commissioni Bilancio e Affari costituzionali della Camera, viene limitata "ai soli casi di colpa grave" la punibilità per chi in modo colposo causa morte o lesioni personali "nell'esercizio di una professione sanitaria in situazioni di grave carenza di personale sanitario".
    Ai fini della valutazione "si tiene conto delle condizioni di lavoro dell'esercente la professione sanitaria, dell'entità delle risorse umane, materiali e finanziarie concretamente disponibili in relazione al numero dei casi da trattare, del contesto organizzativo in cui i fatti sono commessi nonché del minor grado di esperienza e conoscenze tecniche possedute dal personale non specializzato".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza