Mondo
  1. ANSA.it
  2. Mondo
  3. Europa
  4. Lo stupore di Meghan: 'Non vengo pagata' per i bagni di folla

Lo stupore di Meghan: 'Non vengo pagata' per i bagni di folla

Nuovo libro racconta I Sussex, pretese e insofferenze pre-Megxit

Sono passati pochi giorni dal funerale di Stato per Elisabetta II che ha visto riunita la famiglia reale britannica dietro il feretro della sovrana, ma a Palazzo si rischiano nuove scintille con l'uscita di un nuovo libro pieno di rivelazioni 'bomba' che ancora una volta raccoglie indiscrezioni sul comportamento dei Sussex a Corte, con le insofferenze di Harry e le pretese di Meghan.

Non un libro di gossip tout court, o almeno così viene presentato il volume dal titolo 'In Courtiers: the Hidden Power Behind the Crown' in quanto a firma di un autorevole 'royal correspondent' del Times, Valentine Low, il quale cita fonti su fonti nel descrivere i comportamenti dei duchi di Sussex, Harry e Meghan, anche prima dell'ormai noto Megxit, e così facendo forse getta una nuova luce sui motivi dietro allo 'strappo' voluto dai duchi. Emerge soprattutto una certa difficoltà da parte di Meghan Markle nel comprendere e accettare alcune delle regole di Corte, le quali, pur potendosi a volte considerare singolari, costituiscono la base di un sistema difficile da scalfire.

Per questo fa clamore se, durante un tour dei Sussex in Australia nel 2018, naturalmente scandito da numerosi impegni e bagni di folla, Meghan commenta: "Non posso credere di non venire pagata per questo", stando al libro di Low che riporta numerosi membri dello staff averla sentita ripetere questa frase più volte. Uno 'scontro di mentalità' quantomeno, fra l'attrice americana e lo staff dei reali, al punto da - stando ai resoconti -, non farle comprendere le regole per l'accesso ai gioielli reali. E, ancora, stando alle testimonianze raccolte, l'ha portata a trattare in maniera "orribile" alcuni membri dello staff. 

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA



      Modifica consenso Cookie