Covid: Bolsonaro, mio esercito pronto a difendere la libertà

Presidente brasiliano critica lockdown e attacca il rivale Lula

(ANSA) - BRASILIA, 14 MAG - Il presidente brasiliano, Jair Bolsonaro, oggi ha affermato che l'esercito difenderà la "libertà" contro il confinamento sociale decretato dai governatori per prevenire la diffusione del coronavirus. "Io non ho ordinato di chiudere nulla, il mio esercito scenderà in piazza per mantenere la vostra libertà", ha detto il capo dello Stato rivolto a un gruppo di sostenitori.
    In un sondaggio pubblicato questa settimana dal quotidiano Folha de S.Paulo, l'ex presidente Luiz Inacio Lula da Silva è apparso con il 41% delle intenzioni di voto contro il 23% di Bolsonaro in vista delle elezioni del 2022.
    "C'è gente che voterebbe ancora per quel figlio del diavolo", ha detto Bolsonaro riferendosi a Lula. "Se dovesse tornare (al governo) non se ne andrà mai", ha aggiunto il leader di estrema destra, prima di dirigersi verso la base aerea di Brasilia.
    (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie