Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Santa Cecilia da sold out, finora oltre centomila spettatori

Santa Cecilia da sold out, finora oltre centomila spettatori

Diecimila in più rispetto alla scorsa stagione

ROMA, 25 febbraio 2024, 14:39

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Dopo diciotto produzioni sinfoniche e nove da camera, l'Accademia Nazionale di Santa Cecilia ha registrato un notevole incremento del tasso di riempimento delle sale, con picchi da tutto esaurito per molti appuntamenti. Per queste serate Auditorium Parco della Musica ha accolto complessivamente più di 94mila persone a cui si aggiungono gli 11.500 spettatori dei concerti dedicati ai più piccoli e delle conferenze. Rispetto alla stagione concertistica 2022-2023, lo stesso numero di spettacoli ha registrato oltre diecimila presenze in più. Dodici concerti hanno avuto il tutto esaurito, a cominciare da quello sinfonico diretto da Sir Antonio Pappano con il pianista Igor Levit (2-4 novembre), al quale sono seguiti i concerti del 22 novembre con il direttore Teodor Currentzis con la Utopia Orchestra; il direttore Gianandrea Noseda con il pianista Evgeny Kissin (29-30 novembre, 1° dicembre). E ancora, Myung-Whun Chung (11-13 gennaio), il Requiem di Verdi diretto da Pappano (3-5 febbraio) che ha riempito per tre volte i 2800 posti della la Sala Santa Cecilia, e poi per il ritorno di Stanislav Kochanovsky (15-17 febbraio), con la violinista Maria Duenas. La Stagione da Camera ha avuto il tutto esaurito in due serate per i concerti del pianista islandese Vikingur Olafsson del 13 novembre e il ritorno di Lang Lang il 19 febbraio.
    Successo anche per i concerti tenuti all'estero come nell'ultimo tour dell'Orchestra in Europa lo scorso novembre sotto la direzione di Antonio Pappano con il tutto esaurito a Vienna, Essen, Baden Baden e Francoforte. Stessa previsione anche per i concerti che le compagini ceciliane terranno a Salisburgo a marzo dove saranno in residenza al prestigioso Festival di Pasqua. Al botteghino risultano già sold out le prime due recite della Gioconda di Ponchielli diretta da Antonio Pappano (23 e 27 marzo). Partecipazione del pubblico significativa anche per il ciclo "Puccini 100", promosso per il centenario della morte di Giacomo Puccini, che vede il Presidente di Santa Cecilia Michele dall'Ongaro guidare all'ascolto dell'integrale delle opere del compositore e che è stato riprogrammato in una sala più grande. Aumenta, infine, anche la partecipazione del pubblico Under 35.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza