Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Luna Nova, cena vegetariana di due chef stellati a Taormina

Luna Nova, cena vegetariana di due chef stellati a Taormina

Mantarro e Luongo al San Domenico per il novilunio del 17 luglio

TAORMINA, 11 luglio 2023, 14:00

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Nella notte del novilunio, il prossimo 17 luglio, due chef stellati rendono tributo alla materia prima vegetale realizzando insieme una inedita cena vegetariana: la 'Luna Nova'. Sono il siciliano Massimo Mantarro, del San Domenico Palace hotel Four Seasons di Taormina, e il napoletano Tommaso Luongo, del Botania Relais & Spa di Ischia, che hanno deciso di collaborare per un'occasione unica.
    Nuova in siciliano e in napoletano viene comunemente detto "Nova", da qui la scelta del nome dell'appuntamento con la cucina vegetariana, che ne è la protagonista assoluta. La cena si terrà la sera di lunedì 17 luglio nel Giardino Belvedere dell'iconico hotel di Taormina.
    Tommaso Luongo ha portato per la prima volta un ristorante totalmente vegetariano a Ischia, il Mirto, a conquistare la Stella Verde. Massimo Mantarro, invece, cuore del ristorante Principe Cerami al San Domenico Palace di Taormina ha riportato la Stella Rossa. Per la prima volta i due chef realizzano una cena che rende omaggio alla terra e ai suoi elementi naturali, proponendo soltanto piatti vegetariani, scelti tra le diverse materie prime delle due isole: la Sicilia e Ischia.
    Per sottolineare l'importanza di madre natura e delle "fasi" che danno vita agli elementi della terra in cucina gli chef hanno scelto la sera della luna nuova, data in cui si usa "seminare" per il futuro. È, infatti, durante questa fase naturale che è favorita la crescita delle radici e delle foglie dei vegetali. Da sempre i coltivatori guardano alle fasi lunari per programmare il proprio lavoro, una tradizione antica che si è tramandata nei secoli e che crede nell'influsso della luna sull'agricoltura in tutte le sue parti: dalla semina alla raccolta, alle potature.
    I due chef hanno selezionato gli elementi vegetali delle loro terre per arrivare a creare il menu che racchiude l'esplosione dei sapori più semplici della terra e la magia di una sera come quella del novilunio.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza