Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Basket: la Dinamo torna a vincere, la cura Markovic funziona

Basket: la Dinamo torna a vincere, la cura Markovic funziona

Iniezione di fiducia dopo il successo contro Cremona

SASSARI, 05 febbraio 2024, 14:19

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Grazie alla vittoria di ieri contro Cremona, battuta al PalaSerradimigni col punteggio di 86-80, la Dinamo Banco di Sardegna Sassari fa il pieno di energia e fiducia, dimostrando di avere iniziato ad assimilare la cura Markovic.
    Il nuovo coach bosniaco subentrato da due settimane a Piero Bucchi, sembra avere dato almeno una scossa ai giocatori biancoblu, e la vittoria di ieri può essere determinante per il futuro dei sassaresi, che ora si trovano al 12esimo posto in classifica, a quattro punti dalla zona playoff presidieta da Trento e a distanza di sicurezza (6 punti) dalla zona retrocessione.
    "Dovevamo vincere, combattere senza mai abbassare la testa, e lo abbiamo fatto", ha commentato a fine partita un soddisfatto Nenad Markovic, alla sua prima partita casalinga. I segnali positivi sono arrivati un po' da tutta la squadra, con Charalampopoulos, Jefferson e Treier che hanno impressionato per concentrazione ed efficacia.
    Sabato 10 febbraio, alle 19, sul campo del Tortona, la Dinamo sarà chiamata a confermare i progressi, anche se la sfida non sarà delle più semplici, visto il momento di forma degli avversari. Poi ci sarà una pausa per la final eight di Coppa Italia (per il quale il Banco non si è qualificato) e un rientro a marzo con tre gare di fuoco consecutive, contro tre pretendenti al titolo finale: Virtus Bologna, Venezia e Brescia.
   
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza