Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Ranieri, 'Roma speciale, sempre una grande emozione'

Ranieri, 'Roma speciale, sempre una grande emozione'

'De Rossi predestinato, era allenatore già da giocatore'

CAGLIARI, 05 febbraio 2024, 13:55

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

A Roma è nato, a Roma è cresciuto. Alla Roma ha fatto tutta la trafila delle giovanili per poi esordire in prima squadra ai tempi di Scopigno. Poi nella Capitale è tornato due volte da allenatore, la prima ha rischiato anche di vincere lo scudetto. Per Claudio Ranieri, oggi allenatore del Cagliari, una partita all'Olimpico non può mai essere routine.

"È sempre speciale - ha detto nella conferenza stampa di presentazione della gara all'Olimpico in notturna - io faccio questo mestiere per le emozioni che dà. E questa è una di queste emozioni. È quello che succede quando si torna in un posto speciale, come Cagliari d'altronde. Ma prima della partita, durante e dopo dobbiamo martellare perché il Cagliari ha bisogno di punti".

Incontrerà anche l'allievo De Rossi: "È un predestinato - ha spiegato - mi auguro che faccia la carriera che merita. D'altra parte anche in campo era già un allenatore". La Roma? "È una grande squadra - ha continuato - ha cambiato allenatore, ha già vinto due partite ed è logico che voglia vincere la terza. Noi proveremo a impedirglielo. Da quello che ha fatto vedere nelle ultime partite ama il possesso palla.

Prova a passare in mezzo e quando ha difficoltà prova a sviluppare la manovra con i terzini. Loro avranno il 60-70% del possesso palla. Noi dovremmo essere bravi a sfruttare il 40-30% di palla in nostro possesso. Sarà una squadra al completo, molto diversa da quella che abbiamo affrontato all'andata".

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza