Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Basket: Devecchi è il nuovo direttore generale della Dinamo

Basket: Devecchi è il nuovo direttore generale della Dinamo

L'ex capitano della squadra 'valore aggiunto per tutti'

SASSARI, 01 febbraio 2024, 18:05

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Jack Devecchi, ex capitano e bandiera della Dinamo, con la quale ha disputato 17 stagioni, è il nuovo direttore generale del Banco di Sardegna. In biancoblu dalla Legadue alla promozione, sino al debutto in Europa e sei storici trofei, due dei quali sollevati da capitano, Devecchi lo scorso aprile ha annunciato il ritiro dal basket ed è diventato il club manager di Sassari.
    "Incarna al cento per cento l'uomo Dinamo, il suo apporto fuori dal campo è stato immediatamente di grande impatto a tutti i livelli - spiega il presidente Stefano Sardara - Il cammino per questa nomina è iniziato anni fa, quando era ancora un giocatore e abbiamo iniziato a pensare insieme al futuro. Per questo la carica di direttore generale è un passaggio naturale per uno che vive il club in maniera viscerale, con una grande operatività. In queste nuove vesti sarà un ulteriore valore aggiunto per tutti noi".
    L'ex 'ministro della difesa', come era stato ribattezzato per le sue straordinarie doti in marcatura, ringrazia con un gran sorriso. "Ho sempre immaginato un futuro dietro la scrivania una volta appese le scarpe al chiodo, ma non potevo sperare in un percorso così soddisfacente - afferma Devecchi - C'è tanto lavoro da fare, la Dinamo è una macchina che non si ferma mai, ha sempre un occhio rivolto al futuro e alla pianificazione a lungo termine".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza