Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Di Francesco, punti pesanti dopo settimana difficile

Di Francesco, punti pesanti dopo settimana difficile

Ranieri mastica amaro, 'dopo il gol ci siamo chiusi troppo'

FROSINONE, 21 gennaio 2024, 17:06

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Una vittoria voluta a tutti costi. Con grande lucidità e giocando a calcio. E' la sintesi di Eusebio Di Francesco dopo il successo nella sfida-salvezza col Cagliari. Tre punti dopo 5 sconfitte di fila e che mancavano da quasi 2 mesi. "Bravi a reagire ed a interpretare la gara soprattutto nella ripresa quando abbiamo iniziato a giocare calcio e tutto quello che facevamo era più razionale - afferma Di Francesco - Ho sempre detto che ci salveremo solo attraverso un gioco propositivo. Ma vorrei sottolineare pure l'aspetto psicologico contro una squadra esperta. Prima dell'intervallo stavamo per innervosirci per alcuni episodi e sarebbe stato letale. Negli spogliatoi ho invitato alla calma ed a giocare.
    Tutti si sono sacrificati, è stata una settimana difficile, ho adattato Gelli e Brescianini nel ruolo di terzino e credo di aver avuto risposte importanti. Sono punti pesanti ma il cammino è lungo". Di Francesco sottolinea la carica dei tifosi già arrivata alla vigilia in ritiro. "Tifosi splendidi, costruttivi che hanno ha rispecchiato la squadra", sostiene il tecnico che ha difeso a spada a tratta Cheddira uscito tra qualche fischio".
    Claudio Ranieri mastica amaro pur riconoscendo i meriti del Frosinone e applaudendo la prodezza su punizione di Soulé. "Una perla alla Maradona, alla Zico. E' il bello del calcio", ammette l'allenatore del Cagliari. "Il Frosinone nel secondo tempo ha spinto tanto e noi non avevamo giocatori per attaccare gli spazi in contropiede - osserva Ranieri - Ma non voglio aggrapparmi alle assenze. Ci siamo chiusi troppo, abbiamo provato a creare loro qualche difficoltà, ma alla fine hanno vinto con merito.
    Anche se Turati ha salvato il risultato 2 volte e forse avremmo raccontato un'altra storia".
    Per il Cagliari continua il mal di trasferta. "Forse in casa questa partita non l'avremmo mai persa - aggiunge Ranieri - Non so cosa capita alla squadra, forse a Cagliari si sente più sicura. Comunque la sconfitta non ci deve buttare giù. Sappiamo qual è il nostro percorso e sono convinto che lotteremo fino alla fine per la salvezza". Sul mercato taglia corto: "Abbiamo pochi soldi, ho un gruppo di ragazzi che vuole salvarsi e farà di tutto per raggiungere il traguardo".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza