Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Calcio: Bari, contestazione tifosi contro club dopo 90'

Calcio: Bari, contestazione tifosi contro club dopo 90'

BARI, 27 gennaio 2024, 20:28

Redazione ANSA

ANSACheck

Alcune centinaia di tifosi del Bari si sono radunati dopo il 90' davanti all'ingresso del settore autorità e stampa per contestare la dirigenza del club dopo la pesante sconfitta per 2 a 0 contro la Reggiana. Sono stati cantati cori contro il presidente Luigi De Laurentiis ("vattene da Bari"), accesi fumogeni ed esplosi alcuni petardi. 

  Prestazione deludente al San Nicola per il Bari contro la Reggiana, che ha espugnato lo stadio pugliese con un netto 0-2. L'undici di Marino ha sofferto fin dalle prime battute il maggior dinamismo degli emiliani (pur con pesanti assenze).
Poi al 23' gli ospiti hanno conquistato il vantaggio con un destro dell'ex Fiamozzi su cross di Pieragnolo. La prestazione sottotono della mediana dei pugliesi ha consentito alla squadra di Nesta di sfiorare anche il raddoppio con Antiste, mentre le punte biancorosse hanno avuto scarsi rifornimenti.
Nella ripresa il Bari è apparso più propositivo e ha sfiorato il pari con una girata di Kallon dopo una percussione di Ricci.
Marino ha giocato la carta del doppio innesto di Menez e Nasti per Maita e Puscas ma senza risultati sul piano della resa offensiva.
Al 39'st il raddoppio reggiano con un destro potente dal limite di Bianco. Due minuti dopo è stato annullato il gol di Nasti che avrebbe accorciato le distante (per un fallo di mano evidenziato dal Var). Dopo il fischio finale festa sotto il settore ospiti per Nesta e i giocatori emiliani mentre il ritorno negli spogliatoi di Benali e compagni è stato accompagnato da pesanti fischi di contestazione. 
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza