Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Calcio Bari, bandiera Tovalieri in città per i 116 anni del club

Calcio Bari, bandiera Tovalieri in città per i 116 anni del club

'Ho nel cuore il gol nel derby con il Foggia'

BARI, 15 gennaio 2024, 16:17

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

"Bari116, una storia da celebrare": oggi il capoluogo regionale festeggia la squadra del cuore, il Bari, con una rassegna ideata dal Museo del Bari e CasaBari per omaggiare la storia ultracentenaria della squadra biancorossa, fondata il 15 gennaio del 1908. Nella sala della ex Tesoreria comunale a Palazzo di Città, ieri è stata inaugurata la mostra di maglie storiche, coppe e cimeli organizzata in collaborazione con il Comune di Bari alla presenza dell'ex calciatore Igor Protti, dell'assessore allo Sport Pietro Petruzzelli e del sindaco Antonio Decaro. Oggi alle 18 sarà presente l'ex bomber biancorosso Sandro Tovalieri, soprannominato dai tifosi "Cobra" per le sue micidiali deviazioni in gol con la maglia dei galletti.
    "Mi fa piacere essere qui a celebrare questo club. Il Bari - spiega all'ANSA - è una gloriosa società che merita di militare nella massima serie. L'invito che ricevo per questo evento, a trent'anni di distanza dai tempi in cui indossavo la maglia biancorosso, conferma un amore reciproco che durerà tutta la vita". "Il gol a cui sono più legato? Tutti sono importanti e partecipati, ma quello nel derby con il Foggia per i tifosi resta negli annali".
    Stasera alle19, ci sarà il brindisi e il taglio della torta con il centro coordinamento dei Bari Club "La Bari siamo noi", sotto la targa commemorativa in via Roberto da Bari, in corrispondenza del luogo dove nel 1908 la squadra di calcio della città fu fondata da Floriano Ludwig assieme agli altri soci. Il club del Bari, presieduto da Luigi De Laurentiis, ha dedicato alla celebrazione delle 116 candeline della società un videoclip emozionale, postato sui social, con le note di "Can't help falling in love", cantata da Haley Reinhart.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza