Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Audiovisivo, industria rivoluzionata dalle nuove tecnologie

Audiovisivo, industria rivoluzionata dalle nuove tecnologie

Il futuro fra metaverso e IA, se ne è parlato a Bari

BARI, 11 novembre 2023, 18:20

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

di Daniela Uva Metaverso, intelligenza artificiale e digitale stanno rivoluzionando l'industria audiovisiva. Dal cinema ai cartoon, dal marketing agli effetti speciali, la creatività si trasforma e utilizza linguaggi inediti. Che mettono gli spettatori al centro della scena, trasformandoli in protagonisti. "Così come non ci accontentiamo più di palinsesti temporali e vogliamo essere protagonisti delle scelte attraverso lo streaming, così lo spettatore diventerà sempre più protagonista delle storie che legge e vede". A tracciare il prossimo futuro è Roberto Genovesi, direttore artistico di Ade, Apulia digital experience 2023, in occasione della seconda giornata della conferenza internazionale made-in-Italy dedicata all'innovazione digitale nelle industrie creative, in programma a Bari fino domani all'Apulia film house e organizzata da Apulia film commission e Rai Com. Per Genovesi andiamo incontro a "un nuovo modo di concepire il flusso narrativo" e a un'industria che cambia, guidata da "ragazzini cresciuti con l'interattività, quindi per loro non è un terremoto. Il problema riguarda chi viene dall'analogico e si deve riposizionare in un nuovo scenario".
    Di fronte a queste opportunità occorre però restare vigili, per evitare possibili derive che già oggi incutono timore. "Si stanno aprendo enormi orizzonti - conferma Anna Maria Tosto, presidente di Apulia film commission - Alcuni presentano però problematiche di tipo etico e giuridico. Serve quindi un approccio che sia prudente e fortemente radicato alla nostra storia". Nella consapevolezza che i progressi corrono veloci e trasformano intere industrie. A partire da quella dei cartoon.
    "Vediamo prodotti sempre più sofisticati e spesso il pubblico non si rende conto del lavoro che c'è dietro, che è sempre più tecnologico anche se l'animazione rimane un'industria nella quale il fattore umano è centrale", chiarisce Maria Elena Congedo, founder e ceo di Congedo culturarte, e ideatrice, insieme con sua sorella Fiorella, della serie di animazione Trulli Tales, ambientata proprio fra i trulli di Alberobello.
    Contemporaneamente si trasforma anche il mondo degli effetti speciali, che diventano più sofisticati, ma anche meno costosi.
    "L'industria si sta evolvendo in base alla lunghezza narrativa delle serie, che sono il nuovo cinema per incassi e produzione - conclude Leonardo Cruciano, Sfx supervisor e concept artist - Questo tipo di tecnologie, e il digitale applicato live, permettono di portare a casa molto più minutaggio rispetto a prima, rendendo le produzioni meno costose".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza