Professioni

Equo compenso: Sisto, pdl in Aula Camera nei prossimi giorni

Nulle le clausole con remunerazione non proporzionata a lavoro

Redazione ANSA FIRENZE

(ANSA) - FIRENZE, 08 OTT - La proposta di legge sull'equo compenso per le prestazioni professionali "sarà in Aula nei prossimi giorni". Lo dice il sottosegretario alla Giustizia con delega alle Professioni Francesco Paolo Sisto, intervenendo al convegno nazionale dell'Anc (Associazione nazionale commercialisti), a Firenze, parlando di "una svolta", perché il testo (che riunisce le proposte di legge di FdI, Lega e Fi, ndr) introduce "nuovi criteri" sulle prestazioni rivolte nei imprese bancarie ed assicurative che nel triennio precedente al conferimento dell'incarico hanno occupato più di 50 lavoratori, o hanno presentato ricavi annui superiori a 10 milioni. "Sono nulle quelle clausole che prevedano un compenso non equo e non proporzionato al lavoro svolto dal professionista", ossia "si tratta di rimediare a quella che stava diventando una prassi illegittima, ovvero di strangolare, mi sembra che il termine sia corretto, la qualità della prestazione", ha ricordato Sisto, citando passaggi del provvedimento. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Archiviato in


        Modifica consenso Cookie