Professioni

Covid: commercialisti, analisi sulle misure economiche in Ue

Commissione verso emissione 250 miliardi di obbligazioni 'green'

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 15 SET - Il Consiglio e la Fondazione nazionali dei commercialisti hanno pubblicato (online) l'informativa periodica "Attività Internazionale", una analisi approfondita sulle misure economiche adottate in ambito europeo ed internazionale per contrastare la pandemia, evidenziando come, "in tema di finanzia sostenibile, la Commissione europea ha deciso di puntare in alto, procederà infatti nel mese di ottobre alla prima emissione di obbligazioni verdi per un valore fino a 250 miliardi di euro, pari al 30% dell'emissione totale di NextGenerationEU. Tali obbligazioni forniranno a chi investe la certezza che i fondi mobilitati saranno destinati a progetti verdi, e che la Commissione riferirà in merito al loro impatto ambientale", si legge nell'analisi dell'Ordine dei professionisti. "Nell'ambito di NextGeneratioEU - viene ricordato - il mese scorso l'Italia ha ricevuto un prefinanziamento a valere sul Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr) per un importo di 24,9 miliardi di euro, di cui 8,957 miliardi da aiuti a fondo perduto e 15,937 miliardi da prestiti, pari al 13% dei 190,5 miliardi stanziati a favore del nostro paese. Nel nostro Paese il dispositivo per la ripresa e la resilienza finanzia investimenti e riforme che, secondo le previsioni, riusciranno a trasformare profondamente l'economia e la società del paese. Tra i progetti che beneficeranno dei finanziamenti figurano quelli che garantiranno la transizione verde", si legge nel documento. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Archiviato in


      Modifica consenso Cookie