Professioni

Equo compenso: Anc (commercialisti),alta attenzione su legge

In attesa di relazione della Ragioneria su pdl ferma alla Camera

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 15 SET - "A pochi giorni dalla prevista consegna alla Commissione Giustizia della Camera della relazione della Ragioneria Generale dello Stato, il progetto di legge sull'equo compenso delle prestazioni professionali appare più vicino al traguardo", ed è "proprio nella delicata fase che seguirà che occorre tenere alta l'attenzione sull'iter finale di un provvedimento giusto e che da anni attendevamo". Ad esprimersi così il presidente dell'Anc (Associazione nazionale commercialisti) Marco Cuchel, in merito all'iniziativa parlamentare che, a luglio, prima del voto dell'Aula di Montecitorio, è stata bloccata a causa del parere della Commissione Bilancio che ne evidenziava gli effetti finanziari negativi che avrebbe generato. Il sindacato professionale "sostiene i parlamentari promotori dell'iniziativa (in particolare Carolina Varchi di FdI, Jacopo Morrone della Lega e Andrea Mandelli di Fi) e si associa agli auspici formulati dal vicepresidente del Consiglio nazionale dei commercialisti Giorgio Luchetta, affinché, "una volta approvata legge, le disposizioni in essa contenute possano trovare applicazione, a prescindere dalla natura e dalle dimensioni del committente", si chiude la nota dell'Anc. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Archiviato in


        Modifica consenso Cookie