Professioni

Pensioni: Ente pluricategoriale, via alle domande di esonero

Epap, da oggi (e fino al 31 ottobre) istanze 'taglio' contributi

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 20 SET - Per "ridurre gli effetti negativi causati dall'emergenza epidemiologica da Covid-19 sul reddito e per favorire la ripresa della attività professionale, lo Stato si farà carico del versamento dei contributi previdenziali, fino a un massimo di 3.000 euro", e l'esonero "è previsto soltanto per i contributi soggettivi che sono in scadenza nel corso dell'anno 2021 (primo acconto 2021, secondo acconto 2021 e saldo 2020)". A ricordarlo l'Epap (Ente di previdenza ed assistenza pluricategoriale, cui sono iscritti dottori agronomi e forestali, geologi, fisici, chimici ed attuari), che sul suo sito chiarisce che "la misura è prevista per i soli professionisti iscritti che svolgono esclusivamente attività libero professionale anche se pensionati di invalidità", e che a partire da oggi, 20 settembre, è online il modulo per richiedere l'esonero dei contributi. L'istanza, precisa ancora la Cassa presieduta da Stefano Poeta, "va fatta entro il 31 ottobre", ma i professionisti iscritti all'Epap non devono affrettarsi ad inoltrarla, "perché non vale il principio che le domande presentate per prime avranno priorità rispetto a quelle presentate al termine di scadenza". Su www.epap.it tutti i dettagli sull'agevolazione destinata a professionisti e lavoratori autonomi nell'anno in corso. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Archiviato in


      Modifica consenso Cookie