Professioni

Pensioni: Cassa forense, sì ai contributi minimi tramite F24

Dal 15 settembre, dopo aggiornamento dei codici tributo

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 08 SET - A partire dal 15 settembre sarà attivata la possibilità, per gli avvocati iscritti alla Cassa forense, di pagare tramite il modello F24 anche l'integrazione del contributo soggettivo minimo, consentendo anche la compensazione con i crediti vantati nei confronti dell'Erario.
    Lo si legge sul sito dello stesso Ente previdenziale professionale, ricordando che si tratta della "facoltà, nei primi otto anni di iscrizione alla Cassa, anche non consecutivi, di integrare il versamento del contributo minimo soggettivo con riferimento ad ogni singola annualità, per coloro che hanno prodotto un reddito inferiore a 10.300 euro per aver riconosciuto l'intero anno ai fini pensionistici". Per tutti i dettagli (compreso l'aggiornamento dei codici tributo) è possibile consultare il portale ufficiale dell'Ente presieduto da Valter Militi: www.cassaforense.it. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Archiviato in


      Modifica consenso Cookie