Imprese: Cciaa Pisa, 200mila per l'internazionalizzazione

Messi a disposizione voucher attraverso 4 bandi

(ANSA) - PISA, 21 APR - Un plafond di oltre 200mila a disposizione delle imprese sotto forma di voucher per agevolarne l'internazionalizzazione. E l'iniziativa della Camera di commercio di Pisa. Le risorse sono disponibili su quattro diversi bandi.
    Il primo, che si chiude il 30 aprile, è dedicato alle imprese che si occupano di produzione agroalimentare, nel commercio o nel turismo nell'ambito del progetto 'Innovazione per l'Agroalimentare - In.Agro' del Programma di cooperazione Italia Francia Marittimo 2014-2020. Due ulteriori bandi sono aperti dal 20 aprile: uno è dedicato a chi vuole partecipare in autonomia a fiere e mostre internazionali o ad azioni di Bbusiness matching, l'altro è destinato alle aziende del settore agro-alimentare e vitivinicolo interessate ad avviare o consolidare un'attività di export sui mercati europei attraverso il progetto Eumatch. Il quarto bando, dopo il notevole successo di quello dello scorso anno e del quale è prevista a breve la pubblicazione, è invece volto ad attuare i piani export delle imprese realizzati nell'ambito del Progetto 'Sei - Sostegno all'export dell'Italia'. Valter Tamburini, commissario straordinario della Camera di commercio di Pisa, sottolinea che "per Pisa, i mercati internazionali rappresentano uno dei pilastri sui quali si poggia l'economia provinciale. Come Camera di commercio vogliamo sostenere lo sforzo del nostro sistema produttivo attraverso quattro bandi che partendo pur partendo dai punti di forza degli anni passati presentano alcuni elementi di innovazione". "Al bando che tradizionalmente dedicavamo ad incentivare la partecipazione autonoma a mostre e fiere internazionali - aggiunge - non solo abbiamo aggiunto la possibilità di includere le manifestazioni online, che sono andate per la maggiore a causa della pandemia, ma anche la possibilità di utilizzare le risorse per attivare i servizi di business matching offerti dal sistema camerale italiano. Un altro bando lo abbiamo invece pensato e destinato al sistema agroalimentare e vitivinicolo attraverso un progetto di accompagnamento sui mercati europei che sarà effettuato dell'agenzia per l'internazionalizzazione del sistema camerale italiano Promos Italia scrl". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai al sito: ANSA Professioni

Modifica consenso Cookie