Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Habeck conferma, solo +0,2% il Pil della Germania nel 2024

Habeck conferma, solo +0,2% il Pil della Germania nel 2024

Serve 'spinta alle riforme'. 'Ripresa' durante l'anno

BERLINO, 21 febbraio 2024, 15:24

Redazione ANSA

ANSACheck

© ANSA/EPA

Nel presentare a Berlino il "Rapporto economico annuale" sulla Germania di quest'anno e auspicare un "booster", una "spinta" alle riforme, il ministro dell'Economia tedesco Robert Habeck ha ribadito che "il governo tedesco prevede che il Pil reale crescerà dello 0,2% nel 2024".
    Lo riferisce un testo del dicastero nonostante nell'autunno scorso il governo tedesco prevedesse un +1,3%.
    Il ministro ha previsto una "ripresa" nel corso dell'anno.
    Anche "nel medio termine", l'economia tedesca dovrebbe crescere solo dello 0,5% all'anno, segnala il quotidiano "Frankfurter Allgemeine Zeitung" citando il rapporto. Habeck nei giorni scorsi aveva già indicato una crescita dello 0,2% una settimana fa. "Sebbene i fattori negativi come l'elevato aumento dei prezzi al consumo e la conseguente perdita di potere d'acquisto si stiano attenuando, le crisi geopolitiche e l'inasprimento della politica monetaria pesano sulla ripresa prevista", ha affermato Habeck. "Tuttavia, l'aumento dei salari reali e il solido andamento del mercato del lavoro dovrebbero innescare una ripresa economica interna nel corso dell'anno". "La Germania soffre di problemi strutturali che si sono accumulati nel corso di molti anni. Ora abbiamo bisogno di una spinta alle riforme", ha affermato il ministro in quale indicato il "rafforzamento dell'attività di investimento" fra i dieci campi d'azione individuati da Berlino per rafforzare in modo sostenibile la competitività. "Il governo federale vuole garantire la prosperità in Germania rispettando i limiti ecologici", ha assicurato il ministro.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza

ANSA Corporate

Se è una notizia,
è un’ANSA.

Raccogliamo, pubblichiamo e distribuiamo informazione giornalistica dal 1945 con sedi in Italia e nel mondo. Approfondisci i nostri servizi.