Lombardia
  1. ANSA.it
  2. Lombardia
  3. 'No al gender nelle scuole', centrodestra diviso a Pavia

'No al gender nelle scuole', centrodestra diviso a Pavia

Fdi: 'Ribadiamo nostri valori fondanti'. Assessora Fi si dimette

(ANSA) - PAVIA, 07 OTT - Voleva promuovere corsi di alfabetizzazione primaria su persone LGBTI+ rivolti alle scuole.
    Ma alla fine, attaccata da Fratelli d'Italia, Barbara Longo, assessora di Forza Italia nella giunta di centrodestra che governa Pavia da tre anni e mezzo, ha deciso di dimettersi e di mettere da parte il progetto 'Far bene per star bene'. Il progetto promosso dall'assessorato aveva come obiettivo quello di sensibilizzare gli alunni sui temi della parità di genere e dell'importanza della lotta alle discriminazioni. Ma la presa di posizione di Fratelli d'Italia è stata dura ed è arrivata attraverso una nota del gruppo consiliare in cui è stato ribadito il no del partito "al gender nelle scuole e il sì alla libertà educativa delle famiglie". Di fronte all'iniziativa dell'assessora Longo, Fratelli d'Italia ha parlato, in particolare, di "fortissima perplessità e totale distanza".
    "Questo genere di politiche - si legge nella nota del gruppo consiliare - non appartengano e non apparterranno mai ad amministrazioni di centrodestra, ancor più se sostenute da Fratelli d'Italia che, anche in ragione del larghissimo mandato popolare ricevuto, non può esimersi dal ribadire e perpetuare l'importanza dei propri valori fondanti a qualsiasi livello di governo". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Camera di Commercio di Milano
        Camera di Commercio di Milano


        Modifica consenso Cookie