Lombardia
  1. ANSA.it
  2. Lombardia
  3. A Cremona danni ingenti per il maltempo, Comune transennato

A Cremona danni ingenti per il maltempo, Comune transennato

Divieto accesso al Cimitero; verso richiesta stato di calamità

(ANSA) - CREMONA, 05 LUG - Trascorsa un'intera notte in emergenza, con i vigili del fuoco che hanno garantito oltre cento interventi tra capoluogo e provincia, Cremona e il suo territorio, flagellati da un temporale violentissimo tra le 19 e le 19,30 di ieri, hanno iniziato la conta dei danni. E sono ingenti. Oltre alle decine di piante cadute, molte di grandi dimensioni e alcune crollate sulle auto in sosta, i primi sopralluoghi raccontano di tetti scoperchiati e palazzi lesionati. Anche il municipio della città, a lungo ispezionato dai pompieri dopo la caduta di alcuni mattoni, è attualmente transennato sia lungo le vie laterali sia nella parte che guarda al Duomo: il rischio è che possano cadere altri frammenti e il pericolo, ovviamente, è che possano colpire i passanti.
    Sono più di una anche le chiese ferite dal maltempo, con i campanili sbrecciati in alcuni punti, e danni si sono verificati anche a Cremona Solidale, la rsa del capoluogo, e al cimitero civico, dove il cedimento di alcuni alberi ha consigliato la chiusura temporanea. Il sindaco, Gianluca Galimberti, firmata questa mattina l'ordinanza di divieto di accesso al cimitero per consentire le verifiche di stabilità a cappelle e parte monumentale, è pronto a chiedere lo stato di calamità.
    "Ho già convocato il comitato operativo comunale deputato a preparare la richiesta e la inoltreremo nelle prossima ore - ha annunciato il primo cittadino di Cremona -. Stiamo verificando le condizioni di decine e decine di alberi in tutta la città e il nostro obiettivo è mettere tutto in sicurezza il prima possibile". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Camera di Commercio di Milano
        Camera di Commercio di Milano


        Modifica consenso Cookie