Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Sanità: Schlein, unità opposizioni resta fondamentale

Sanità: Schlein, unità opposizioni resta fondamentale

Segretaria Pd: sbloccare tetto assunzioni fermo al 2009

GENOVA, 26 gennaio 2024, 20:03

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

"Abbiamo promosso insieme ad Alleanza Verdi Sinistra, M5s, +Europa e Socialisti alcuni emendamenti sulla sanità che purtroppo sono stati bocciati ma non vuol dire che smetteremo di lottare insieme. L'unità su questa tematica che è un diritto costituzionale è fondamentale e noi ci saremo". Lo ha detto la segretaria del Pd Elly Schlein al termine di una visita all'ospedale Galliera di Genova.
    Schlein ha incontrato alcuni rappresentanti del "Fronte Ligure Comune" una associazione che raccoglie sindacati e partiti di opposizione sul tema della sanità. "Abbiamo lavorato in Parlamento con altre forze di opposizione per presentare alcuni emendamenti - ha ricordato Schlein -: il primo chiedeva 4 miliardi in più sulla sanità pubblica di cui 1 miliardo subito per le assunzioni e di sbloccare il tetto alle assunzioni che come sapete è fermo dal 2009 ai parametri del 2004. I reparti si svuotano, il personale infermieristico sanitario che incontriamo ha turni massacranti quindi chi può fugge o all'estero o dal privato e diventa sempre meno possibile lavorare in condizioni dignitose all'interno dei reparti, in particolare nei pronto soccorso".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza