Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Maltratta la compagna e la costringe a stare in casa, arrestato

Maltratta la compagna e la costringe a stare in casa, arrestato

In manette 46enne a Roma, indagine da una segnalazione al 112

ROMA, 27 febbraio 2024, 11:14

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Avrebbe maltrattato la compagna per due anni, costringendola anche a rimanere in casa e a limitare le sue amicizie. Per questo l'uomo è stato arrestato dai poliziotti del III Distretto Fidene - Serpentara, al termine di un'indagine coordinata dalla Procura. Gli agenti hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip di Roma nei confronti del 46enne romano per maltrattamenti in famiglia.
    L'indagine è scattata da una segnalazione al Nue 112 per una lite in famiglia. Giunti sul posto i poliziotti hanno raccolto diverse testimonianze di conoscenti della donna preoccupati per la sua incolumità e hanno riferito che da due anni veniva vessata dal convivente, che per gelosia le vietava addirittura di uscire di casa da sola.
    Organizzati appositi servizi di osservazione, gli investigatori hanno avvicinato la vittima in un momento in cui era sola e le hanno offerto il sostegno necessari per trovare il coraggio di raccontare tutto. La denuncia ha consentito di accertare che da ormai due anni la donna era vittima di maltrattamenti, limitando le sue amicizie, controllandole telefono, mail e costringendola addirittura a ridurre la sua attività lavorativa.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza