Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Beatrice, alla Quadriennale un quarto di secolo di arte italiana

Beatrice, alla Quadriennale un quarto di secolo di arte italiana

"Celebreremo una stagione molto viva. Il pubblico al centro"

ROMA, 14 febbraio 2024, 17:09

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

La Quadriennale deve tornare ad essere una grande occasione espositiva che sappia raccontare l'arte italiana "mettendo al centro il pubblico" e non gli attori. Lo dice il neo presidente della fondazione La Quadriennale di Roma, Luca Beatrice, interpellato dall'ANSA sul suo nuovo incarico.
    "Innanzi tutto voglio ringraziare il ministro Sangiuliano per questo importante incarico" premette Beatrice che ha già in mente il primo importante progetto: "Siamo vicini al 2025 e questo significa che possiamo fare il punto su quella che è l'arte italiana dell'ultimo quarto di secolo".
    Soprattutto rispetto alla Biennale di Venezia, che ha una vocazione internazionale, sottolinea, la Quadriennale sarà il luogo in cui fare il punto sulla produzione italiana dall'inizio del nuovo millennio: "dobbiamo valorizzare quello che stiamo proponendo, e che abbiamo proposto, come artisti di questo periodo storico che a mio giudizio è in Italia particolarmente vivo".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza