Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Giorno del Ricordo: Conservatorio Trieste torna al Quirinale

Giorno del Ricordo: Conservatorio Trieste torna al Quirinale

L'Orchestra d'Archi si esibirà tra eventi per le celebrazioni

TRIESTE, 05 febbraio 2024, 12:22

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Il Conservatorio di Musica Giuseppe Tartini di Trieste torna al Quirinale: esattamente un anno dopo l'esibizione per le celebrazioni ufficiali del Giorno del Ricordo 2023, l'Orchestra d'Archi del Tartini sarà nuovamente tra gli eventi programmati venerdì 9 febbraio - in occasione del Giorno del Ricordo 2024 - alla presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.
    La cerimonia istituzionale sarà trasmessa in diretta su Rai1 dalle 10.55 e inoltre sul canale satellitare e sulla webtv della Camera dei Deputati; ad esibirsi sarà l'Orchestra d'Archi del Conservatorio Tartini, accompagnata dal Presidente del Conservatorio Daniela Dado con il Direttore Sandro Torlontano.
    "Il Giorno del Ricordo è una ricorrenza di particolare importanza per la storia del confine orientale e della città in cui ha sede il nostro Conservatorio - dicono i vertici del Tartini - a Trieste vogliamo coltivare la vocazione cosmopolita della nostra istituzione quale sede di incontro, scambio e convivenza produttiva fra tradizioni e culture internazionali.
    Non a caso saremo al Quirinale con un Ensemble composto da 16 studenti del Conservatorio di ben 9 nazioni differenti, dell'età media di 21 anni".
    L'Orchestra d'Archi è formata da 11 studentesse e 5 studenti che si esibiscono senza direttore, iscritti alla classe di Musica d'insieme per Strumenti ad Arco del Conservatorio, guidata da Alberto Franchin, e provienti da Italia, Montenegro, Serbia, Bulgaria, Ucraina, Perù, Turchia, Slovenia e Bielorussia. Al Quirinale verranno eseguiti l'Adagio dal Quartetto in Re maggiore op.8 n. 1 di Luigi Boccherini e pagine di Ottorino Respighi, Italiana e Siciliana dalla Suite n.3 'Antiche danze e arie'".
    L'apporto musicale dell'Orchestra d'Archi sarà valore aggiunto degli eventi al Quirinale grazie anche alla sinergia di Federesuli, attraverso il suo Presidente Giuseppe de Vergottini, e dalla Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia e il Presidente Renzo Codarin.
    Il Giorno del Ricordo è stato istituito in memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell'esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra e della più complessa vicenda del confine orientale.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza