Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Aied celebra i 70 anni con un documentario. Il ricordo di Bonino

Aied celebra i 70 anni con un documentario. Il ricordo di Bonino

Domani a Roma. "Facevamo disobbedienza civile"

TRIESTE, 16 novembre 2023, 16:59

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

L'Aied, la storica Associazione Italiana per l'Educazione Demografica, tra i protagonisti di chi ha promosso le grandi battaglie per i diritti civili nel Paese, dalla legalizzazione della contraccezione al divorzio, all'aborto, celebra i 70 anni di attività con un documentario realizzato a Pordenone e che verrà presentato per la prima volta domani a Roma.
    "Il coraggio della libertà. Settant'anni di generazioni consapevoli", prodotto dall'AIED, è stato realizzato dai filmmakers pordenonesi Alessandro Pasian e Francesco Guazzoni, che lo hanno scritto e diretto e che nella loro città (come a Roma) hanno anche ambientato molte riprese.
    Nel film scorrono settant'anni di battaglie per i diritti civili in 90 minuti ricchi di interviste, testimonianze, immagini d'archivio, contributi e riflessioni sull'evoluzione sociale e culturale in Italia dal secondo dopoguerra ai nostri giorni: parlano testimoni diretti, come lo storico e saggista Gianfranco Porta e lo storico co-fondatore e presidente dell'Associazione Mario Puiatti. Sono intervistati anche la sociologa Chiara Saraceno, il fondatore e presidente dell'Arcigay Franco Grillini, la psicologa analista e psicoterapeuta Anna Sampaolo e Emma Bonino, storica militante radicale, che ricorda l'anno in cui si unì al Centro d'informazione sulla sterilizzazione e sull'aborto di Adele Faccio. "Era l'estate 1974, ero reduce da un intervento di aborto clandestino e ho cominciato a frequentare l'AIED di Milano - ricorda la Bonino - Facevo accoglienza alle donne che arrivavano, di solito più che di un anticoncezionale avevano bisogno di abortire, mi torturava l'idea che fosse una soluzione illegale. Agli inizi di settembre ho letto sul giornale un trafiletto del Cisa aperto nella sede del Partito Radicale, mi sono presentata da questa signora e al Cisa per la prima volta sentii parlare di nonviolenza: Adele Faccio mi spiegò che le nostre azioni erano un atto nonviolento di disubbidienza civile, a sostegno delle forze impegnate nell'iniziativa politica sull'aborto".
    In anteprima assoluta il film si presenta a Roma domani, alle 12.30 nella Sala Capitolare del Senato, in occasione del convegno dedicato a "Sessualità, diritti, demografia" per i 70 anni dell'Aied.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza