Expo Dubai 2020

  1. ANSA.it
  2. Expo Dubai 2020
  3. News
  4. Atleta paraplegico cammina e guida Walk for Climate Action

Atleta paraplegico cammina e guida Walk for Climate Action

All'Expo di Dubai messaggio conclusivo che 'Nulla è impossibile'

Redazione ANSA DUBAI

(ANSA) - DUBAI, 21 GEN - "Nulla è impossibile", neppure che un paraplegico trovi la forza e la determinazione di tornare a camminare. È quello che ha fatto l'atleta libanese Michael Haddad, che ha il 75% del corpo completamente paralizzato e stare eretto nella sua specifica situazione è catalogata dai medici come "impossibilità clinica".
    Michael Haddad ha guidato all'Expo di Dubai la marcia Walk for Climate Action, che dal Padiglione delle Opportunità, nell'hub delle Nazioni Unite, ha attraversato tutta Expo per arrivare fino al Padiglione della Svezia, quasi dalla parte opposta del sito, la Svezia che ha anche promosso l'iniziativa.
    Quasi 2 km di marcia che hanno segnato la fine della settimana degli Obiettivi Sostenibili Globali delle Nazioni Uniti, che da New York si è spostata eccezionalmente all'Expo di Dubai.
    "E' una opportunità unica per connetterci gli uni con gli altri", ha detto Michael Haddad, nominato ambasciatore ONU per essere stato in grado di ispirare persino chi è stato colpito da paralisi a cambiare la propria condizione vitale. Haddad ha trovato infatti un modo di stare in piedi sulle proprie gambe grazie all'uso delle stampelle, e con queste camminare, in maniera eretta, anziché seduta su una sedia a rotelle. Con le sue stampelle ha girato il mondo e si è impegnato per il cambiamento climatico e aiutare a preservare il nostro pianeta, grazie all'attenzione che catalizzavano le sue avventure.
    Nella giornata conclusiva della settimana degli Obiettivi Sostenibili Globali ha guidato una marcia promossa dal Padiglione della Svezia per sensibilizzare sul fatto che tutto dipende da noi, anche raggiungere obiettivi impossibili.
    Haddad, circondato da media e persone comuni, come un moderno Forrest Gump, ha formato dietro di lui una lunga fila di persone. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Leggi anche: