Cantù vince il New European Bauhaus

È uno dei 20 comuni vincitori del primo bando

Redazione ANSA

BRUXELLES - Il Comune di Cantù (Como) riceverà il sostegno finanziario dell'Unione europea per il suo museo diffuso del mobile e del merletto con sede tra Villa Calvi e l'ex Chiesa di Sant'Ambrogio. Il progetto, volto a valorizzare e preservare le tradizioni produttive e culturali del territorio, il patrimonio architettonico e l'attrattività turistico-commerciale dell'area, è uno dei 20 vincitori del primo bando del New European Bauhaus dedicato ai comuni di piccole e medie dimensioni.

Si tratta, ha osservato la commissaria per la Coesione, Elisa Ferreira, di "un chiaro segno del nuovo Bauhaus europeo che sta diventando locale", sottolineando che "la politica di coesione è in una posizione ideale per sostenere piccole città e comuni e per coinvolgere le autorità pubbliche nel lancio di nuovi progetti a livello regionale".

Gli altri progetti vincitori, che riceveranno anche l'aiuto di esperti interdisciplinari, provengono da Bulgaria, Danimarca, Croazia, Cipro, Grecia, Finlandia, Francia, Ungheria, Lettonia, Portogallo, Romania, Slovenia, Spagna e Svezia.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: