F1: Leclerc, la Ferrari non può lottare per 5/o o 6/o posto

"C'è tanto da lavorare per raggiungere i nostri obiettivi"

(ANSA) - ROMA, 15 APR - "Ci sono due punti di vista: quello in cui dobbiamo essere consapevoli da dove arriviamo, il 2020. E in tal senso c'è stato un passo avanti. Ma se vediamo il quadro generale, la Ferrari non può lottare per il quinto o sesto posto. Dobbiamo lavorare, ma senza fretta. E lo stiamo facendo bene". Ma, aggiunge, "c'è tanto da lavorare per i nostri obiettivi". Charles Leclerc, intervistato da Sky Sport, inquadra le aspirazioni di Maranello nella settimana del GP di Imola, il secondo della stagione 2021 in F1.
    "A Imola non sappiamo cosa aspettarci - ammette il pilotaa monegasco - Nelle curve medio/veloci non siamo andati bene a Sakhir e qui ce ne sono diverse. E' una pista dove il pilota può fare la differenza, mi piace molto".
    Con Carlos Sainz "c'è una bella complicità e stiamo lavorado benissimo. Da lui c'è imparare. E' veloce e motivato, in Bahrain ha fatto delle cose meglio di me. Vogliamo riportare la Ferrari dove merita. Non dico che ce la farò, ma darò tutto e spero di riuscirci. La strada è lunga".
    Per lottare alla pari con Mercedes e Red Bull "manca la performance in generale, sia il sabato che la domenica - spiega Leclerc - La domenica facciamo più fatica, così ha detto la gara di Sakhir. Vedremo qui, dove ci sono condizioni diverse. Ma sono fiducioso perché ci sono stati progressi". Se potesse scegliere una gara "fare risultato qui sarebbe bello, anche a Monaco. Se potessi scegliere una pista dove battere Hamilton e Verstappen, direi Monaco perché se lì mi metto davanti... poi è difficile superare". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Aeroporto di Bologna



        Modifica consenso Cookie