A Sarzana riapre la mostra su Banksy ed è subito 'coda'

Appena fruibile, subito decine di persone in biglietteria

Redazione ANSA GENOVA

(ANSA) - GENOVA, 28 APR - Da lunedì, con il ritorno della regione Liguria in zona gialla, e con orario 'allungato' - dalle ore 10 alle 13 e dalle ore 15 alle 20 nel complesso mediceo della Fortezza Firmafede a Sarzana, ha riaperto alle visite 'Early artist known as Banksy 2002 2007 prints selection' . La mostra a cura di Stefano S. Antonelli e Gianluca Marziani, promossa e prodotta da MetaMorfosi Associazione Culturale, con il sostegno del Comune di Sarzana e il patrocinio della Regione Liguria e della Direzione Regionale Musei Liguria del Mibact, con grande apprezzamento da parte del pubblico, torna a essere fruibile. Nonostante i continui stop and go dettati delle disposizioni nazionali per il contenimento della pandemia la mostra dedicata a Banksy, il grande artista che incarna la miglior evoluzione della Pop Art originaria globale, la cui identità resta nascosta, ha suscitato un'incredibile attenzione e richiamato a Sarzana moltissime persone.
    A oggi infatti, fa sapere Rossana Camuto responsabile per Earth della Fortezza Firmafede sono stati poco meno di duemila i visitatori e nelle prime due giornate di riapertura dopo la lunga sosta durata circa un mese e mezzo, alcune decine di persone si sono presentate subito in biglietteria. Per il prossimo week-end sono oltre un centinaio i visitatori che si sono prenotati per visitare la mostra che rimarrà aperta fino al 6 giugno. (ANSA).
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie