In Finlandia, il Paese più felice del mondo

Natura, arte, design, eventi e benessere, i motivi per visitarla

di Ida Bini HELSINKI

HELSINKI - Per il quinto anno consecutivo la Finlandia è stata eletta il Paese più felice al mondo: con la superficie boschiva più estesa d'Europa, è la destinazione perfetta per un viaggio all'insegna del relax, dello sport e dello svago a contatto con la natura. I motivi per sceglierla come destinazione di viaggio sono tanti ma il sito ufficiale Visit Finland ve ne suggerisce almeno 5.
    Natura. La Finlandia ospita 41 parchi, distese di boschi e foreste dove è facile e sicuro riconnettersi con un ambiente incontaminato, liberarsi dei pensieri negativi e combattere l'ansia con una sana dose di antiossidanti ed endorfine. La riserva incontaminata di Salla, situata nella parte sudorientale della Lapponia in una delle aree più selvagge d'Europa, è l'ultima area protetta entrata a far parte dei parchi nazionali finlandesi. Foreste di alberi secolari, rilievi sinuosi e burroni profondi caratterizzano il paesaggio di questo parco, che si può ammirare appieno dalla cima del monte Iso Pyhätunturi e che, sorgendo ai confini del Paese, si collega ad altre oasi verdi, creando una vera connessione ecologica. Dal parco di Oulanka a sud, attraverso il comune di Salla, fino all'area selvaggia di Tuntsa all'estremo nord, circa 3.300 abitanti e più di 10mila renne respirano ogni giorno l'aria più pulita del mondo. Proprio qui, non lontano dalla stazione sciistica di Ruka-Kuusamo, si rivelano ai visitatori le meraviglie naturali della Finlandia settentrionale. Il sole di mezzanotte con i giorni senza fine, la notte polare che porta con sé intere settimane di oscurità, la spettacolare aurora boreale con i suggestivi giochi di luci: sono solo alcuni degli spettacoli naturali che si possono osservare durante le escursioni in bicicletta, con le racchette da neve, sugli sci o con le passeggiate lungo i sentieri del Parco nazionale.
    Il centenario delle isole Åland. L'affascinante arcipelago all'estremità meridionale del Golfo di Botnia, tra Finlandia e Svezia, compie 100 anni e si svela in tutta la sua bellezza naturale. Si possono scoprire la vita urbana a Mariehamn, l'idilliaca quiete e bellezza delle isole Kökar, gli svaghi esclusivi a HavsVidden e la tradizione culinaria, contaminata dalle diverse culture nordiche. Su oltre 6.700 isole e scogli abitano poco più di 30mila persone in una natura incontaminata, ideale per chi è alla ricerca di sorprendenti avventure: dall'island-hopping al canottaggio, dalla pesca alla canoa, dal kayak al golf. Grazie ai numerosi ponti e traghetti, è facile spostarsi da un'isola all'altra e andare alla scoperta a piedi o in bici degli angoli più segreti dell'arcipelago. Inoltre, è ricco il programma delle celebrazioni per l'anniversario: spettacoli teatrali, opere, seminari, festival della luce e concerti dal 9 al 12 giugno e l'ÅlandHarvest Festival che avrà luogo dal 16 al 18 settembre.
    Il design nordico di Helsinki. Le straordinarie architetture realizzate nel corso degli ultimi anni nella capitale Helsinki hanno contribuito a rendere la città un punto di riferimento del design a livello internazionale e hanno reso la progettazione un argomento di interesse sociale. La Helsinki Design Week, in programma dall'8 al 18 settembre, la Biennale Fiskars Village Art & Design con tre mostre che uniscono arte e progettazione e l'apertura del Paimio Sanatorium, iconico progetto di Aino e Alvar Aalto del 1933 vicino a Turku, sono solo alcuni degli appuntamenti più importanti dell'attività artistica e culturale della capitale. Sono previste numerose aperture di centri e istituzioni come Pikku Finland, piccola Finlandia, un centro di design progettato da Jaakko Torvinen e sede temporanea della Finlandia Hall; e il Tanssin Talo, la Casa della danza, che sarà il luogo di riferimento per la comunità di danzatori in un edifico all'avanguardia, caratterizzato da un gioco di volumi e di vuoti e pieni.
    Saimaa Cycle Tour, pedalare sotto il sole di mezzanotte. Il ciclismo è parte integrante della quotidianità dei finlandesi: è un modo divertente e sostenibile per viaggiare e muoversi.
    Saimaa Cycle Tour 2022 è uno degli eventi ciclistici più prestigiosi di tutta Europa, che permette di scoprire il distretto dei laghi in modo responsabile. La gara ciclistica parte dalle rapide di Imantrankoski, nella città sudorientale di Imatra, e prosegue attraverso foreste, laghi e valli. La corsa consente ai partecipanti, provenienti da tutto il mondo, di ammirare il sole di mezzanotte e di scegliere tra tre differenti percorsi a diverso grado di difficoltà: il Ruokolahti Tour (38 km), il JaakkoHänninen Tour (85 km) e il SaimaaCycle Tour (300 km). L'evento è un'occasione per conoscere meglio il territorio, le sue bellezze naturali e gastronomiche, come i gustosi menu a base di salmone. Dopo la corsa, poi, è possibile rilassarsi facendo una sauna o nuotando nel lago. Qui è anche possibile avvistare la foca del Saimaa, l'unica che vive in questo magnifico bacino naturale. Per completare l'esperienza, infine, si può optare per un alloggio locale, affittando un tipico cottage, il rifugio estivo per eccellenza dei finlandesi.
    I benefici della sauna finlandese. La sauna è il tempio del benessere dei finlandesi, il luogo in cui rilassarsi, riposare, curare la salute e dedicarsi alla socialità. Negli ultimi anni nel Paese, infatti, sono aumentate le saune pubbliche a portata di tutti, come a Tampere, la capitale mondiale di questa tradizione, dove ci sono 43 saune pubbliche da visitare. Con oltre 3,3 milioni di saune disseminate in tutto il Paese e una popolazione di appena 5,5 milioni di abitanti, è evidente l'importanza di questo rito riposante, inserito ne patrimonio culturale immateriale dell'Unesco. Il modo più autentico per vivere l'esperienza della bagno a vapore è immersi nella natura, sulla riva di un lago o del Mar Baltico. Tra le curiosità ci sono la sauna pubblica ricavata dal ghiaccio Rauhaniemi, una delle più antiche della Finlandia, situata sul lago Näsijärvi; la sauna sul tetto del Lapland Hotels Arena di Tampere con vista sulla città e, prossimamente, quella sulla terrazza del Periscope di Arto Rastas, uno dei ristoranti più alla moda di Tampere. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie