Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

A Venezia torna domenica la Regata Storica, la festa del remo

A Venezia torna domenica la Regata Storica, la festa del remo

In acqua 60 ammiraglie delle remiere cittadine

VENEZIA, 01 settembre 2023, 19:42

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

VENEZIA - Grande attesa a Venezia per il tradizionale appuntamento con la Regata Storica, in programma domenica 3 settembre. Uno degli eventi più sentiti dalla comunità lagunare, una vera e propria festa del remo che si svolge lungo il Canal Grande.
    A partire dalle 15.30 il corteo storico, organizzato da Vela Spa per conto del Comune di Venezia, farà sfilare decine di imbarcazioni addobbate, le tradizionali bissone, tra cui la Floreale appena restaurata, la Serenissima, la Dogaressa con gondolieri e figuranti in costume. A solcare le acque ci saranno oltre 60 ammiraglie del corteo sportivo delle associazioni remiere cittadine, vestite con le divise sociali.
    Protagonista dell'edizione 2023 sarà anche una zattera della Fameja dei Zatèr e Menadàs de la Piave di Codissago (Belluno) con a bordo i rappresentanti delle associazioni europee, a testimonianza del Gemellaggio Adriatico con la città di Longarone, avvenuto durante la Festa de la Sensa lo scorso 21 maggio. La loro presenza - a ricordo del legame secolare tra Venezia e le Dolomiti, che rifornivano la Serenissima con il legname dei loro boschi - assume un significato particolare quest'anno, in occasione dei 60 anni dalla frana del Vajont.
   
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza