Les Collectionneurs, riuniti 70 chef a Parigi

Presente il brand president Alain Ducasse

Redazione ANSA ROMA
(ANSA) - ROMA, 13 MAG - Un incontro sulle sfide di domani con il brand president Alain Ducasse: è quanto è stato organizzato nei giorni scorsi a Parigi con il tradizionale Déjeuner des Chefs e la partecipazione degli chef les Collectionneurs, community di ristoratori, albergatori e viaggiatori.

All'appuntamento sono stati presenti il presidente Xavier Alberti e la direttrice generale Carole Pourchet. L'iniziativa, dopo due anni di interruzione forzata, ha richiamato l'attenzione di 70 chef, arrivati da tutte le regioni della Francia e anche dall'Italia, grazie all'adesione da parte degli chef Chris Oberhammer del Ristorante Tilia, Andrea Besana di Andree e Nicola Annunziata del Praia Art Resort. L'incontro si è svolto presso Rech - Maison de l'Amérique latine, nel cuore dei giardini del Faubourg Saint Germain. Gli chef della community- informa una nota- hanno potuto incontrarsi e trascorrere una giornata di condivisione in una forma conviviale e rilassata. Il pranzo è stata l'occasione per discutere del ruolo della community in relazione alle attuali questioni economiche, sociali e ambientali. Quest'anno- fa la community -sono in programma scambi e gruppi di lavoro in tutta la Francia, e anche in Italia in modo che gli chef, o i loro team, possano condividere la loro visione e le loro esperienze su temi attuali: l'adattamento dell'offerta di ristorazione in risposta all'aumento dei prezzi delle materie prime e alla carenza di personale, il reclutamento e la fidelizzazione dei team, la responsabilità sociale delle imprese nel settore della ristorazione. "Siamo all'inizio - ha detto Alain Ducasse a commento dell'incontro - di una nuova era. Dovremo adattarci ed essere inventivi. Dovremo assumerci le nostre responsabilità".

(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie