Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

X introduce etichetta 'contenuti per adulti' nelle community

X introduce etichetta 'contenuti per adulti' nelle community

Sul social ora è possibile filtrare i gruppi con post sensibili

MILANO, 02 aprile 2024, 15:16

Redazione ANSA

ANSACheck

© ANSA/EPA

Prosegue l'obiettivo di Elon Musk di rendere la sua app, X, una piattaforma per tutto. La nuova mossa del social è quella di competere maggiormente con applicazioni che postano materiale sensibile, come OnlyFans. Lo sviluppatore Daniel Buchuk aveva scoperto nel codice di X la possibilità di creare "community", ossia gruppi, con l'etichetta "contenuti per adulti". A seguito della notizia, ripresa in prima battuta dal sito Techcrunch, X ha confermato che gli amministratori delle community possono ora impostare un tag specifico che filtra i propri gruppi per Nsfw, un acronimo che sta per "not safe for work", utilizzato di norma per descrivere materiale sessualmente esplicito o potenzialmente offensivo.

Secondo documenti ottenuti da Reuters nel 2022, circa il 13% di tutti i post dell'allora Twitter conteneva foto e video di nudo e altri tipi di media di carattere pornografico. Come ricorda Techcrunch, Twitter-X ha sempre mantenuto una politica aperta per la pubblicazione di materiale altrove vietato. Sul social era già possibile individuare annunci di servizi a pagamento simili a quelli di OnlyFans, dove è richiesto agli iscritti di abbonarsi al profilo di una persona per visualizzare post riservati.

Twitter ha lanciato le community nel 2021 in via sperimentale, allargandone poi l'accesso in tutti i paesi nel 2022. Pensato come uno spazio in cui racchiudere interessi specifici, chiunque può entrare in un gruppo ricercandolo per parole chiave e hashtag nella sezione dedicata mentre la creazione di una community è prerogativa dei soli utenti con un piano a pagamento, X Premium o X Premium Plus. Secondo Buchuk, prossimamente X introdurrà alcune limitazioni per le community "per adulti", ad esempio il diniego di partecipazione per i minorenni.

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza