Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Schillaci, la lotta ai tumori è una priorità del governo

Schillaci, la lotta ai tumori è una priorità del governo

Il ministro, la legge sull'oblio oncologico è una conquista di civiltà

ROMA, 15 febbraio 2024, 12:49

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

"La lotta ai tumori è una mia priorità, del Ministero della Salute e del Governo e di tutto il Parlamento che, voglio ribadirlo, ha dato un segnale importante anche ai guariti dal cancro, approvando la legge sull'oblio oncologico, che ho fortemente sostenuto, affinché alla guarigione dal punto di vista medico corrispondesse anche una guarigione giuridica e sociale" . Lo ha detto il ministro della Salute, Orazio Schillaci, all'evento promosso dalla Fiagop presso la Camera dei deputati, in occasione della giornata mondiale contro il cancro pediatrico.

"Si tratta di una conquista di civiltà e di un passo avanti importante anche per i giovani guariti da un tumore diagnosticato in età pediatrica -ha evidenziato il ministro - Come sottolineato anche dalla Fiagop - che insieme ad Aieop ha contribuito attivamente alla definizione di questa norma - si stima che in Europa vivano dalle 300.000 alle 500.000 persone guarite da un tumore che li aveva colpiti in età pediatrica, di cui circa 50.000 in Italia, con un'età media di 25-29 anni. Nel contrasto ai tumori - ha aggiunto -c'è bisogno della collaborazione di tutti: dalle istituzioni, alla scuola, alle associazioni". 
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza