Microplastiche, nei bimbi quantità 10 volte maggiori rispetto agli adulti

Analisi rivelano la presenza di PET e policarbonato

Redazione ANSA ROMA

Ritrovate microplastiche, ossia frammenti di plastica delle dimensioni inferiori a 5 millimetri, nelle feci dei neonati, per alcuni tipi in quantità anche maggiori rispetto a quanto si ritrova negli adulti. Lo indica lo studio pilota pubblicato sulla rivista ACS' Environmental Science & Technology Letters e condotto da Kurunthachalam Kannan della New York University School of Medicine. Resta da capire se e in che modo queste microplastiche possano ledere la salute dei bimbi.

Gli esperti hanno esaminato le feci di bimbi piccoli, anche le prime feci (meconio) del neonato e poi di individui adulti alla ricerca di microplastiche di PET (il materiale usato per le bottiglie) e di policarbonato (molto usato in ottica, edilizia, elettronica).

E' emerso che queste microplastiche sono presenti anche nei campioni di feci dei bimbi, addirittura per quel che riguarda il PET a concentrazioni in media 10 volte superiori a quelle dell'adulto. Resta da estendere questo studio a un campione più ingente di individui e capire quali siano i possibili effetti avversi sulla salute, concludono gli autori. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA