ANSAcom
ANSAcom

Un brano degli Extraliscio in 'Fairytale' di Sokurov

Il film in concorso al Locarno Film Festival

Locarno ANSAcom

Tra le musiche del suo ultimo film, Fairytale, presentato in concorso al Locarno Film Festival,  il regista russo Aleksandr Sokurov ha voluto anche un brano strumentale contenuto nell’album di Extraliscio, 'Si ballerà finché entra la luce dell’alba (E’ bello perdersi)', composto da Mirco Mariani, Primavera notturna, prodotto da Betty Wrong Edizioni Musicali di Elisabetta Sgarbi, distribuito da Sony Music. In Fairytale il cineasta immagina una sorta di limbo, che ospita Hitler, Mussolini, Stalin e Churchill, in attesa del giudizio. Per renderli sul grande schermo, anche mentre interagiscono, si utilizza un mix di materiali e tecniche, dalle immagini d’archivio al deep fake. 

“È una esperienza straordinaria essere parte della storia di un film che resterà nella storia” spiega in una nota Elisabetta Sgarbi. Per Mirco Mariani, leader degli Extraliscio “è per me significativo e sorprendente che Sokurov abbia voluto fare risuonare nel suo Inferno un brano strumentale che porta con se’ il sapore e gli umori della mia terra: l’impossibile non esiste, esiste solo la paura dell’impossibile“.

In collaborazione con:
Locarno Film Festival

Archiviato in


Modifica consenso Cookie