Scuola: Priorità, il 26 sciopero della Dad

Lo slogan, "Questa casa non è una scuola"

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 22 MAR - "II 26 marzo lanciamo uno sciopero della didattica a distanza: "usciamo dagli sche(r)mi" perché "questa casa non è una scuola". Non collegatevi, non collegate, non fatevi collegare. È possibile uscire di casa e andare nelle strade e nelle piazze in cui ci saranno le manifestazioni, i presidi, i flashmob, le lezioni all'aperto lanciate da Priorità alla Scuola in tutta Italia, in concomitanza con lo sciopero del comparto scuola convocato dai COBAS e sostenuto dal Coordinamento Nazionale Precari-e Scuola". A lanciare l'iniziativa è il comitato Priorità alla scuola che promuove uno sciopero per il 26 marzo.
    "Il 26 marzo è il giorno dell'astensione dalla Dad e delle richieste: perché la scuola riapra, perché la scuola torni a funzionare, perché nemmeno noi rivogliamo la scuola del 2019, ma una molto migliore. Questo è in gioco con le risorse del Recovery Fund: questo è il motivo per cui vogliamo e dobbiamo vincere la battaglia per quelle risorse e il modo in cui quelle risorse saranno usate", concludono gli organizzatori. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA