Clima:Camera Commercio, imprese pronte a sfida

Startup presentano progetti a Sangalli, Sala e Console Graham

Redazione ANSA MILANO
(ANSA) - MILANO, 21 SET - Milano vuole essere protagonista del dibattito sul clima, ospiterà nella prossima settimana il Youth4Climate e Pre-COP26 e oggi a Palazzo Giureconsulti alcune startup hanno illustrato la visione e le proposte per garantire una "ripartenza verde" all'insegna dell'innovazione, della sostenibilità e della resilienza climatica.

Hanno partecipato all'incontro promosso dalla Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi: Carlo Sangalli, Presidente Camera di commercio Milano Monza Brianza Lodi; Giuseppe Sala, Sindaco di Milano; Catriona Graham, Console Generale britannico a Milano. Ai saluti delle autorità, ha fatto seguito il dibattito con l'introduzione di Cristina Pozzi, Board Member Treccani Futura e la partecipazione di Grammenos Mastrojeni, Segretario Generale Aggiunto dell'Unione per il Mediterraneo e di Marco Frey, Ordinario Scuola Superiore Sant'Anna.

"Emergenza sanitaria e crisi economica oggi sono priorità che si incrociano con i problemi globali legati all'ambiente - ha dichiarato Carlo Sangalli - Come Camera di commercio siamo impegnati a sostenere ed incentivare, attraverso bandi e progetti mirati, la transizione ecologica delle imprese. E nello stesso tempo favoriamo la nascita, la crescita e lo sviluppo di start up giovani che operano nel settore della sostenibilità.

Perché questo è il futuro non solo di Milano ma del nostro Paese".

"Nei prossimi giorni Milano e l'Italia saranno protagoniste di un grande evento preparatorio al summit mondiale di Glasgow sul clima e sulla salvaguardia del pianeta. I 400 giovani che giungeranno a Milano da ogni parte del mondo, insieme alle nostre ragazze e ai nostri ragazzi, ben rappresentati da molti startupper, sapranno dare una un messaggio concreto di adesione al Green Deal europeo, mostrando l'entusiasmo e la voglia di agire di cui abbiamo tutti bisogno" ha aggiunto Sala. "Che momento per essere a Milano! Questa città è sempre in prima linea nell'innovazione, ma quest'anno più che mai avremo bisogno di quello spirito - ha concluso Catriona Graham - Questo è invece l'inizio di un partenariato a lungo termine che unisce il meglio dell'innovazione italiana e britannica e le idee dei giovani per trasformare in realtà la nostra visione per un futuro a emissioni zero". (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie